INIZIA IL CORSO!


Entrare in una grotta è come aprire le porte di un nuovo mondo: si tratta di un ambiente ricco di sorprese nascoste… Le grotte sono generate dall’azione della natura e tuttavia sembrano sussurrare in silenzio, sono fredde ma ci fanno sudare, sono inospitali ma irresistibili. In verità l’uomo ha appena iniziato a esplorare ciò che sta sotto la terra e ha scoperto solo una minima parte del mondo sotterraneo
(Bear Grylls)

In primo piano

logo100 anni sottoterra:

Il Circolo Speleologico Romano dal 1904 al 2004

Gli albori e il presente della speleologia del CSR, narrata in un libro fotografico.  Nel 1904, alpinisti, entomologi, artigiani decidono di divenire geografi del sotterraneo: accendono la fiamma delle loro lampade a carburo e iniziano un viaggio avvincente nel regno incontrastato del buio, un’esplorazione della faccia nascosta della terra che dura da oltre un secolo. Queste le parole per raccontarlo: abisso, cascata, meandro, biodiversità, sotanos, pisoliti, fiumi senza stelle, un cerchio, il pipistrello, la scala

Informazioni e modalità d’acquisto Anteprima