Quaderni di speleologia

Quaderni di Speleologia rappresentano una serie editoriale del Circolo Speleologico Romano a cadenza irregolare, senza periodicità, che l’associazione pubblica a partire dal 1972 come supplemento al Notiziario. Scopo della serie è di ospitare monografie e lavori di maggior respiro rispetto a quelli del Notiziario (monografie speleologiche regionali, elenchi catastali, cataloghi faunistici, monografie biospeleologiche) che, per la loro mole, avrebbero difficile collocazione nel periodico. Anche in questo caso la tiratura è limitata e l’invio è riservato alle biblioteche di altre associazioni speleologiche e scientifiche in cambio di bollettini o pubblicazioni. Il primo numero dei Quaderni è uscito nel 1972; ad esso ne sono seguiti altri due, nel 1976 e nel 1978. Come per il Notiziario, anche i Quaderni sono sempre consultabili presso la nostra Biblioteca.

Paolo Marcello Brignoli, Catalogo dei ragni cavernicoli italiani
(1972)

In questo catalogo vengono criticamente presentati i dati pubblicati tra gli anni 30 e gli anni 70 del 900, relativi a circa 180 specie di ragni provenienti da oltre 700 grotte del nostro Paese. Si tratta di un’opera di grande interesse biospeleologico poichè questi artropodi rappresentano una componente fondamentale delle comunità animali sotterranee. Per ogni specie vengono forniti dati su distribuzione generale e italiana, categoria biospeleologica, corotipo di appartenenza, nonchè alcune note tassonomiche. Per ogni cavità vengono riportati il numero di catasto, quota e località. Paolo Marcello Brignoli (1942-1986), naturalista romano, docente di Zoologia, è stato uno dei più grandi aracnologi di tutti i tempi. Di livello internazionale, la sua carriera scientifica si è svolta all’Università di Roma La Sapienza e all’Università de L’Aquila.

I commenti sono chiusi.