Cesare Imperi (1878-1952)

Il dottor Cesare Imperi nacque il 17 luglio 1878 a Guarcino, nei Monti Ernici, una terra ricca di grotte in cui il Circolo, dalla fine dell’Ottocento sino ai nostri giorni, ha dedicato molti anni di esplorazioni.
Socio attivo della Sezione di Roma del CAI e valente montanaro, Imperi si dedicò anche alla speleologia con il nascente Circolo Speleologico Romano che era allora la sezione speleologica del CAI. Sostituì Cora alla guida del Circolo e insegnò ai giovani ad andare in montagna o in grotta sempre con la massima sicurezza, cercando di frenare la naturale irruenza e imprudenza giovanile. Per questa sua continua attenzione genitoriale fu noto con l’appellativo di “Papà Imperi”. Fu lui che aprì la strada che da Guarcino porta a Campo Catino e il comune di Guarcino lo ha ricordato dando il suo nome ad una via. Nel marzo del 1928 fondò la sezione di Frosinone del CAI con 50 soci che lo elessero presidente. Morì a Roma il 9 aprile 1952.

I commenti sono chiusi